PHOTO GALLERY - MY LIFE ON STAGE

Ho passato gran parte della mia infanzia, adolescenza e vita adulta sul palco.

Questa gallery è una piccola testimonianza di questa "Lovestory".

Il mio viaggio nella musica.

Serena Ottaviani - 1984

Il mio viaggio nella musica inizia molto presto.

Mi raccontano che io e mio padre suonavamo insieme, o meglio, io cantavo e mio padre suonava la chitarra, e poi registravamo tutto su un vecchio registratore a nastro.

Ero talmente piccola che non ne conservo nemmeno il ricordo, ma ricordo quando, tempo dopo, i ladri entrarono nella nostra casa rubando (tra le altre cose), anche il registratore con tutti i nastri delle nostre "esibizioni casalinghe".

Così mi è stato rubato il mio primissimo ricordo del mio amore per la musica, ma ne ho tanti altri (non tutti belli) custoditi dentro di me "finchè morte non ci separi".

Sono sempre stata considerata una "tipa strana" fin dalle elementari, ma il massimo di questa presunta "stranezza" l'ho raggiunta alle superiori, perchè non mi interessava la discoteca, non mi interessavano i ragazzi, ma avevo un profondo interesse per la musica e, in particolare, per il canto.

Da qui l'appellativo canzonatorio di "The Voice" dei miei compagni, tra prese in giro e altro, non fu proprio una passeggiata!

 

Ho sfoggiato fin dalle medie un look e delle idee sul mio futuro non "politicamente corretti", sia a scuola che a casa.

Immaginate le prese in giro per i miei vestiti particolari, i miei capelli di tutti i colori e i miei modi considerati strani in un periodo in cui la musica e il suonare in una band erano ancora un pò troppo "roba da uomini".

Ma non me ne è mai importato nulla, ho tirato avanti con le mie idee sul mio futuro, io che volevo fare della mia passione il mio lavoro, io che volevo vivere di musica, io che volevo insegnare agli altri il piacere e il benessere psico-fisico che deriva dal fare musica, e portavo avanti le mie idee anche di fronte a chi mi diceva che non ce l'avrei fatta a "campare" di musica in Italia, a chi mi diceva "trovati un lavoro serio", a quelli che avevano un lavoro "vero" e durante le cene mi chiedevano (non so se ironicamente o sul serio): "ma oltre alla musica, che lavoro fai?".

Ho tenuto duro anche di fronte alle grandi difficoltà economiche che questa mia scelta all'inizio ha comportato.

Ma ora eccomi qui, dopo più di 20 anni di attività, ad aver realizzato quello che, fin da piccola, avevo considerato non solo un sogno, ma un progetto.

Sono anni che alleno voci, sono anni che vivo il mio personale successo anche attraverso i miglioramenti e i successi dei miei allievi, da sempre LA MIA PIU' GRANDE PUBBLICITA'.

 

E' stato ed è un lungo viaggio dal quale ho imparato e ancora imparo molto (anche mentre insegno).

Non so dove mi porterà ancora questo viaggio, non so qual è il mio "traguardo", ma forse il traguardo nella musica è il viaggio stesso!

Quindi godetevi il Viaggio anche a Voi, ragazzi! E se avete bisogno dell'aiuto di un professionista, sono qui.

 

Serena Ottaviani

Stampa Stampa | Mappa del sito
© Serena Ottaviani - Vocal Coach Official website: www.serenaottaviani.com - email me at info@serenaottaviani.com